I nostri Comuni

Monte San Martino

Monte San Martino

È un centro di notevole interesse culturale paesistico-ambientale. Sorge in bella posizione panoramica a 600 slm su un’altura a strapiombo sulla valle del fiume Tenna in modo quanto mai pittoresco. La prima parte del nome è di origine evidente; la seconda si riferisce al culto di San Martino introdotto in Italia dai Franchi.

L´audioguida

La visita

Del castello fortificato medievale (sec.XIII- XIV) rimangono solamente due torrioni a base quadrata e i resti di una porta in pietra con magnifica decorazione in “cotto marchigiano” molto ben conservata. Conserva, nelle sue chiese, alcune pregevolissime testimonianze artistiche che costituiscono il vanto della città. Nella chiesa di San Martino, infatti, sono custoditi alcuni polittici di eccezionale importanza. Il più noto è senz’altro quello attribuito a Vittore e Carlo Crivelli. Di Vittore sono anche i due trittici conservati nella stessa chiesa; uno rappresenta la Madonna in trono tra S.Martino e S.Antonio abate. La chiesa di S.Martino custodisce un’altra opera di notevole importanza, un trittico di Girolamo di Giovanni da Camerino, uno dei principali esponenti della scuola di Camerino. Nella chiesa di S.Agostino, invece, si trova un affresco di Vincenzo Pagani da Monterubbiano. Affreschi più tardi ma non meno pregevoli nella chiesa di S.Maria delle Grazie, i Misteri del Rosario ed una Madonna con Bambino del XV sec. attribuito a Sebastiano Ricci. La Pinacoteca comunale ospita una Crocifissione, dipinto ad olio su rame di Guido Reni ed una Madonna con Bambino e Santi, dipinto ad olio su tela del XVI sec. di Sebastiano Ghezzi. Dal punto più alto del paese, sede dei giardini pubblici, si gode la vista di un vasto e suggestivo panorama che si estende dai Monti Sibillini al Mare Adriatico comprendente la lussureggiante vallata del Tenna.

Da non perdere

Chiesa di San Martino con pale di Vittore e Carlo Crivelli.

Per approfondimenti vai alla sezione turismo del sito del comune di Monte San Martino.

Top