I nostri Comuni

Potenza Picena

Potenza Picena

Potenza Picena è posta su di una collina a 237 metri sul livello del mare. Città d’arte e di mare, si caratterizza per un territorio di dolci paesaggi che scivolano verso il mare Adriatico, dove si trova la popolosa località di Porto Potenza Picena. Il Comune, ricco anche della presenza dei due borghi rurali di San Girio e Montecanepino, conta più di 15.000 abitanti. È situato al centro delle Marche, collegato attraverso l’autostrada A14 e la ferrovia Adriatica a tutte le più importanti località italiane. A scendere verso il mare oggi prospera una ben attrezzata località balneare, che vanta spiagge certamente tra le più belle dell’intera regione. La località offre al turista moderne strutture capaci di soddisfare tutte le esigenze: ristoranti, alberghi, beauty farm, villaggi turistici, stabilimenti balneari, agriturismo, B&B, campeggi sul mare, area camper, discoteche, locali notturni, impianti sportivi e anche un porticciolo turistico, ricavato in un lago artificiale, collegato con il mare. Inoltre una pista ciclabile collega il centro del paese con il parco dei laghetti. Le strutture ricettive, i concerti, le manifestazioni, la cura dell’ambiente hanno permesso di ricevere al comune di Potenza Picena, l’ambìto riconoscimento della Bandiera Blu, le Tre Vele di Legambiente e la Bandiera Verde.

L´audioguida

La visita

Per una visita completa è consigliato partire dalla località Porto Potenza attorno alla Torre quadrata del XVI secolo (roccaforte sorta per la difesa della costa dagli attacchi dei Saraceni) dove si è sviluppata nei luoghi dove sorgeva la colonia romana di Sacrata. A destra della Torre troverai la chiesa di Sant’Anna, d’imitazione romanico-gotica, Prosegui per Potenza Picena e incontrerai la Chiesa di S. Lorenzo presso il Convento Frati Cappuccini, dove potrai ammirare la pala del De Magistris “Deposizione” (1576). Dalla parte opposta del paese visita la Chiesa di S. Antonio presso il Convento dei Frati Minori dove si trova un’altra opera del De Magistris “Madonna con il bambino” (1576). Raggiungi successivamente il centro storico di Potenza Picena. Nella centralissima Piazza Matteotti (dove si affacciano il merlato Palazzo del Podestà e la Torre Civica) puoi visitare il Teatro “Bruno Mugellini “ (inaugurato nel 1862) e la Sala Giunta ( che ospita tele del De Magistris, di Giacquinto e di Biancolini provenienti dalla ex Pinacoteca), per poi proseguire verso l’Auditorium “F. Scarfiotti” (con l’organo da sala Giovanni Fedeli, 1757), la Fototeca Comunale presso l’ex Chiesa di S. Caterina , la Cappella dei Contadini e la Chiesa Collegiata. Il tour si chiude con la visita della Chiesa di S. Francesco e una sosta per ammirare lo splendido panorama dal Pincio, considerato uno dei più suggestivi belvedere della Regione.

Da non perdere

A qualche chilometro da Porto Potenza Picena, verso Montecanepino, si trova Villa Buonaccorsi di origini cinquecentesche. Il vero gioiello della villa è il bellissimo giardino settecentesco ‘all’italiana’, suddiviso in cinque terrazze, unite da una grande scalinata centrale e protette da un fitto boschetto. Si possono ammirare piante rare, fontane, giochi d’acqua, nicchie, obelischi raffiguranti soggetti umani e rappresentazioni grottesche e mitologiche di scuola veneta. La Villa è meta di innumerevoli turisti e in estate si svolgono spettacoli teatrali e musicali.

Per approfondimenti vai alla sezione turismo del sito del comune di Potenza Picena.

Bandiera Blu

Top