I nostri Comuni

Serravalle di Chienti

Serravalle di Chienti

Situato all’imbocco della valle del fiume Chienti in un punto di passaggio cruciale tra la catena appenninica e il versante adriatico, Serravalle occupa una porzione di territorio tra le catene dei monti dominate a sud dal massiccio del Monte Prefoglio (m. 1322 s.l.m.) e a nord da quello del Monte Maggio (m. 1236 s.l.m.), lungo l’asse viario della S.S. 77 “Val di Chienti”. Frequentato fin dall’epoca paleolitica, in quanto punto nodale degli itinerari transappenninici vide l’avvicendarsi di numerosi popoli che lo frequentarono con insediamenti stabili o stagionali. Il territorio comunale è costituito da 23 frazioni, ognuna delle quali con peculiarità particolari, che rimandano a storie e tradizioni popolari tipiche delle culture contadine. Tra queste ricordiamo le numerose pievi, chiese e abazie, molte delle quali rimandano a culti mariani tipici delle zone di frontiera.

La visita

Visita al Museo Paleontologico di Serravalle che espone (tra le altre cose ippopotami, mammut, rinoceronti datati a 900.000 – 700.000 anni fa) parte dei ritrovamenti provenienti dagli scavi effettuati nel sito di Collecurti, la più antica testimonianza in Italia degli eventi migratori ed evolutivi che hanno segnato il processo di modernizzazione faunistico manifestatosi alla fine del Pleistocene inferiore.

Da non perdere

Visita ai condotti idrici che bonificarono la piana carsica di Colfiorito e Serravalle:
-Il condotto augusteo (I sec. a.C.)
-La Botte dei Varano (XIV secolo d.C.)

Per approfondimenti vai alla sezione turismo del sito del comune di Serravalle di Chienti.

Top